Come funziona Picrew, il sito che sta spopolando sui social

Avete notato anche voi che in questi giorni su Instagram sempre più utenti postano delle immagini super carine che li raffigurano come personaggi illustrati in stile fumetto o cartone animato? Vi siete chiesti come vengano realizzate? Noi sì, e abbiamo trovato la risposta: la moda del momento è un sito giapponese chiamato Picrew.Me.

La piattaforma permette a illustratori e disegnatori di caricare i propri preset in modo che gli utenti possano creare gratuitamente degli avatar con il loro stile. E di stili da sperimentare ce ne sono tantissimi (anche se ovviamente quelli manga hanno la meglio). Il sito è molto popolare infatti tra le comunità nerd e queer, che possono sbizzarrirsi a creare nuove identità libere da ogni confine di genere e immaginazione.

Siete curiosi ma anche intimoriti dalla home del sito piena di indecifrabili caratteri giapponesi?Non vi preoccupate, in realtà l’utilizzo di Picrew è molto semplice e intuitivo anche per noi occidentali. Basta selezionare il design che più ci piace tra quelli proposti nella pagina principale e cliccare sul tasto rosa in fondo a destra per iniziare a personalizzare il nostro avatar. Si può scegliere il colore della pelle, la forma degli occhi, il taglio di capelli, la posizione delle sopracciglia, a seconda delle possibilità che ci vengono date da ogni artista.

Quando siamo soddisfatti del nostro avatar, clicchiamo sul tasto verde a sinistra e salviamo l’immagine tenendo premuto (da smartphone) o facendo tasto destro (da pc). La nostra immagine verrà quindi salvata nella cartella download del nostro dispositivo. Facile, no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *